Parole, versi, pensieri e riflessioni

Il Mercuziario
con i poeti ospiti del progetto Mercuzio non vuole morire:
Lidia Riviello, Giacomo Trinci, Roberto Veracini, Fabrizio Parrini, Giuseppe Grattacaso
La poesia necessaria. La poesia che scandisce e accompagna la nostra vita reale, nutre le nostre anime, racconta inostri pensieri. Nelle strade, nei luoghi della quotidianità e ancor più dove non ci si aspetterebbe mai di incontrarla, ritrova il suo vero senso e riacquista la sua forza. La poesia sempre presente a sostenere Mercuzio.
dal 23 al 29 luglio

Il teatro della leggerezza pensosa ovvero l’elogio del rigore
pensieri e immagini per riflettere sulla necessità della poesia nei luoghi
coordina Massimo Marino
intervengono Lidia Riviello, Erika Manoni, Giacomo Trinci, Roberto Veracini
durante l’incontro “Il teatro della leggerezza pensosa ovvero l’elogio del rigore” saranno presentati i progetti:

E Giulietta prese un pugnale…
e si impiccò!
progetto per una installazione di video animazione sul tema di Mercuzio non vuole morire
con i bambini delle classi II A e II B della Scuola Primaria M. Tabarrini di Pomarance
diretto da Andrea Salvadori
in collaborazione con le insegnanti Cinzia Grassini e Francesca Gabbrucci

Rime per Incanto
progetto di videopoesie a cura di Lidia Riviello e Erika Manoni
Attraverso la combinazione di immagini, parole, voci e suoni la videopoesia diventa una scena unica che raccoglie, con la tensione della brevità e della sperimentazione, molteplici possibilità di lettura. In Rime per Incanto la musica e i suoni di preziosi musicisti, le immagini e la voce dei protagonisti lettori, restituiscono alle poesie rilette in questo contesto sempre nuovo e vitale quella forza originaria e quella tendenza alla compartecipazione di tutti i linguaggi tanto inseguita dai poeti di tutti i tempi.
Per questa sua prima serie Rime per Incanto ha scelto la Compagnia della Fortezza realizzando videopoesie con alcuni dei suoi attori: Aniello Arena, Massimiliano Mazzoni, Giovanni Langella, Massimo Terracciano, Rosario D’Agostino, Francesco Felici, Placido Calogero e Jamel Soltani.
Carcere di Volterra, Chiesa sotterranea – 24 e 25 luglio

Pastiche di parole, pensieri, sguardi e visioni per Mercuzio con Pastis
con poeti, critici e cittadini
interventi di Massimo Marino, Lidia Riviello, Giacomo Trinci e Roberto Veracini
Volterra, Caffè dei Fornelli – 24 luglio ore 18.30

Mercuzio sempre
di Fabrizio Parrini – fisarmonica Michele Bracciali
“Io vivo all’istante. Non ci si incipria in questo mio scalcagnato camerino. […] È tutto provvisorio su questo palcoscenico di vento, mi adatto al girevole che cambia scena cigolando. […] Sto sulla scena a gambe larghe, sicuro del mio talento, tanto che a volte la gioia mi sorprende mentre si accende il sole sul mio petto come volesse attraversarmi”.
[versi di Fabrizio Parrini tratti da Mercuzio sempre]
Volterra – 28 luglio

I sogni di Mercuzio. Mercuzio on the road
a cura di Associazione Culturale La Chiave del Sol/ Musica che crea futuro
Mercuzio on the road è nato come un’idea per coinvolgere da più parti d’Italia quanti hanno in sè lo spirito di Mercuzio e vogliono raggiungere i luoghi del festival. Il 28 luglio partirà da Tivoli e Roma un autobus che raggiungerà Volterra. Un’esperienza per vedere lo spettacolo e diventarne allo stesso tempo protagonista. I partecipanti, durante il viaggio, saranno invitati a scrivere su un diario di bordo parole, pensieri, desideri e sogni che saranno raccolte in un diario di bordo. Sarà un modo per entrare nella magica e poetica atmosfera di Mercuzio.
Sull’autobus viaggerà anche l’artista Piero Fantastichini che porterà per l’occasione a Volterra una valigia piena delle sue meravigliose e oniriche opere che con il loro forte simbolismo andranno a sostenere Mercuzio.
in collaborazione con Fondazione Piero Fantastichini
Volterra – 28 luglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...